Campi Flegrei, la terra dei Vulcani

I Campi Flegrei  sono una delle aree archeologiche più vaste ed affascinanti del mondo in cui storia, leggenda, mito e mistero si fondono in una natura mutevolissima. Quest’area sorge il Parco Regionale dei Campi Flegrei, ricco di riserve naturali, beni archeologici e luoghi di cultura. Tra questi, si visiteranno gli Scavi Archeologici di Cuma, presso cui si possono ammirare i resti dell’antica città di Kymè, una delle più antiche colonie greche in Italia, datata al 730 a.C. ed il Castello Aragonese di Baia, fortificazione quattrocentesca che ospita il Museo Archeologico dei Campi Flegrei.

Tappe del tour:

  • Scavi archeologici di Cuma
  • Castello aragonese di Baia

Richiedi la guida

I Campi Flegrei sono un campo vulcanico all’interno del quale, negli ultimi 39.000 anni, sono stati attivi numerosi centri eruttivi differenti. La storia geologica dei Campi Flegrei è stata dominata da due grandi eruzioni: l’eruzione dell’Ignimbrite Campana (IC-avvenuta 39.000 anni fa) e l’eruzione del Tufo Giallo Napoletano (TGN-avvenuta 15.000 anni fa). Tali eruzioni sono connesse a due episodi di sprofondamento che, sovrapponendosi, hanno generato una caldera complessa che rappresenta la struttura più evidente del Distretto Vulcanico Flegreo. Quest’ultimo comprende i Campi Flegrei, parte della città di Napoli, le isole vulcaniche di Procida ed Ischia, e la parte nord-occidentale del Golfo di Napoli.  L’attività vulcanica del Distretto Flegreo, è connessa agli eventi tettonici distensivi che hanno determinato la formazione della depressione, compresa tra il M. Massico a nord e la penisola sorrentina a sud, che prende il nome di Graben della Piana Campana. L’età di inizio del vulcanismo nell’area flegrea non è precisamente noto: sequenze di lave e piroclastiti di circa 2 milioni di anni di età sono state incontrate in perforazione tra Villa Literno e Parete, in affioramento i prodotti vulcanici più antichi hanno un’età di circa 60.000 anni e sono costituiti principalmente da depositi piroclastici e da resti di duomi lavici.

CAMPI FLEGREI, CAMPANIA, NAPOLI: Anfiteatro Flavio, Pozzuoli

CAMPI FLEGREI, CAMPANIA, NAPOLI: Anfiteatro Flavio, Pozzuoli