+39 380 9049 909 info@guideturistichenapoli.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
+39 380 9049 909 info@guideturistichenapoli.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

San Leucio e l’arte della seta

(0 Review)
Chiedi ulteriori dettagli
Chiedi ulteriori dettagli
Full Name*
Telefono*
Email Address*
Richiesta*
Segnalibro

Adding item to wishlist requires an account

27

Perchè prenotare con noi?

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Assistenza 24/7
  • Tour personalizzati e personalizzabili
  • Guide esclusivamente autorizzate

Hai una domanda urgente?

Non esitare a contattarci tramite numero di telefono. Saremo felici di risponderti e chiarire i tuoi dubbi e le tue curiosità.
Puoi usare questo numero anche per scriverci attraverso whatsapp: +39 380 9049 909, ma attenzione, non è una chat, quindi per domande più complesse è preferibile una semplice mail
Half Day
Max People : 40
Dettagli

A poca distanza dalla Reggia, re Carlo di Borbone acquistò dai principi Acquaviva di Caserta una tenuta di caccia situata sulla collina di San Leucio
Il successore di Carlo, il figlio Ferdinando, decise di promuovere la tradizionale attività di tessitura della seta e vi costituì una fabbrica per la produzione serica. In breve tempo trasformò tutto il territorio in un borgo manifatturiero, con una colonia stabile di setaioli. San Leucio è un esempio concreto della politica riformatrice dei Borbone che costruivano nuovi borghi per sperimentarvi impianti industriali sulla scia delle riforme e degli del “dispotismo illuminato” europeo della metà del Settecento.

Il borgo è organizzato con al centro la piazza della seta e il portale settecentesco che dà accesso alla reggia-filanda e ai quartieri con le case operaie. Il tour prevede la visita all’appartamento reale, la sezione dell’archeologia industriale con l’esposizione degli antichi strumenti di lavoro, il museo della seta, i giardini del Belvedere e la casa del tessitore.

Foto
Richiedi guida
Richiedi Contatto
  1. SiNo
  2. AlloggioRistorantiTrasporto
  3. captcha

Tutti i campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

Riceverete una risposta entro 24h con la nostra proposta di tour. Sarà comunque data precedenza agli arrivi più vicini.

Translate »